Nel progetto di ricerca H2020 UMOBILE, alcune Università ed Aziende europee rimodellano ciò che gli utenti intendono come connettività

Nell'ambito del Programma di ricerca europeo Horizon 2020, sta per essere completato il progetto internazionale UMOBILE. Durante la sua demo finale, che si terrà in Italia (tra Foligno e Norcia) nei giorni 17 e 18 aprile, verrà dimostrato uno dei risultati più importanti del progetto: estendere la connettività in situazioni di emergenza, nelle aree remote, o durante un black-out Internet.

In questi casi critici, la tecnologia UMOBILE consente la cooperazione automatizzata tra una serie di parti coinvolte. Nella gestione delle crisi, grazie alla possibilità di comunicare e ricevere informazioni, si ottiene un coordinamento affidabile tra le squadre di soccorso ed una comunicazione efficace con i cittadini.

Il progetto UMOBILE unisce avanzate tecnologie emergenti (ICN e DTN) per consentire "comunicazioni opportunistiche", consentendo gli utenti (mobili) di comunicare comunque, in modo generalizzato o solo per rispetto ai contenuti di interesse e per i loro circoli di fiducia ("trusted circles").

The UMOBILE idea
The UMOBILE idea

Pubblicato in data: 26/07/2017

Leggi l'articolo

 

Il “Festival del Sarà”, che si è tenuto a Termoli il 25 e 26 luglio 2017, sulla testata giornalistica online primonumero.it e con esso il nostro costante impegno il territorio. Ecco un estratto.

Per questo evento la società che vanta una ventennale esperienza alle spalle, ha deciso di creare un nuovo punto di accesso gratuito al web, in piazza Duomo, in un eccellente collegamento fra l’antico dell’architettura del Borgo e il moderno rappresentato dall’importanza di essere sempre connessi al mondo virtuale.

Quindi dopo piazza Sant’Antonio, piazza Monumento, il piazzale della stazione ferroviaria e la sala consiliare del Comune, adesso anche il Borgo Antico è coperto dal sistema di connessione senza fili della AFA Systems. «Abbiamo deciso di realizzare questo hotspot strettamente collegato ai contenuti del Festival del Sarà – riferisce Angelo Gallo, responsabile marketing della società -. Inoltre abbiamo scelto di lasciare il servizio a beneficio del Comune anche dopo l’evento». Per utilizzare la rete basta una semplice registrazione on line che garantisce inoltre sicurezza nella navigazione.

«A Termoli è attivo il nostro progetto Eco Smart City che mira a dare infrastrutture di rete per interconnettere la pubblica amministrazione. Parliamo quindi di servizi IP evoluti, telefonia, gestione della rete internet, gestione in Cloud della documentazione dell’Amministrazione pubblica. I benefici sono evidenti – aggiunge il dottor Gallo – in termini di risparmi e di contenuti evoluti».

Ma AFA Systems,  non si limita a lavorare su Termoli. Tanto per fare un esempio, il progetto sul corretto utilizzo di internet e degli strumenti hardware a disposizione nelle scuole è stato lanciato in oltre 300 plessi lungo tutto lo Stivale.

AFA Systems è inoltre partner, insieme a prestigiose istituzioni fra la quali l’Università di Cambridge e la University College of London, del progetto di ricerca denominato H2020 Umobile, nel quale sta contribuendo con il proprio laboratorio di sviluppo a Termoli, sul quale transitano dati di ricercatori di tutto il mondo ed è diventato un nodo del progetto NDN (Named Data Networking), vale a dire l’architettura dell’Internet del futuro.

AFA Systems è presente come espositore al MikroTik User Meeting (MUM) a Milano, presso NH Milano Congress Centre.

Nell'appuntamento europeo per i costruttori di reti radio e per i Wireless Internet Service Providers (WISP), presentiamo le piattaforme MajorNet L2-L3-L4 MNWiFi, ad alta integrazione con gli apparati radio MikroTik.

Costruire ed operare una rete radio in un solo edificio o in un'intera regione oggi è più semplice con i moduli software MNWiFi per le piattaforme MajorNet che integrano la gestione del layer radio con il layer IP.